missione

Seminari Redemptoris Mater Cosa sono?

Sono un frutto molto importante del rinnovamento conciliare.

Una realtà completamente nuova inaugurata dal Concilio Vaticano ll.

Nel 1991 la Commissione Interdicasteriale, formata da Papa San giovanni Paolo ll per risolvere la grave mancanza di sacerdoti in molte zone del mondo, ha riconosciuto che: “Questa idea del concilio (la creazione di Seminari internazionali…per il bene di tutta la Chiesa..) ha trovato una messa in opera nei seminari Redemptoris Mater, nei quali si preparano i preti per la nuova evangelizzazione, secondo il programma del cammino Neocatecumenale. Si può dire ugualmente che si tratta della messa in opera di una nuova forma di ministero:il missionario diocesano ” (Oss. Romano 15.3.1991).

I seminari “Redemptoris Mater” sono dei veri seminari diocesani, che dipendono dal Vescovo. Gli alunni di questo collegio ricevono la stessa formazione teologica degli altri seminari pur continuando a crescere la propria fede nel Cammino Neocatecumenale, “un itinerario di formazione cattolica, valida per la società e per i tempi moderni” (San Giovanni Paolo ll).

Sono seminari diocesani – missionari – internazionali ( i seminaristi provengono da varie nazioni ).

La Bellezza Salverà il Mondo

Così disse Dostoevskij nella sua grande opera, ” L’ idiota ” . Sicuramente si riferisce alla bellezza di Cristo e del Cristianesimo, perchè la bellezza è amore!

E’ molto importante che i seminaristi vivano in posti spaziosi ed accoglienti. In questo modo imparano a conoscere che tutto è lì per loro ed è tutto gratuito. Provenendo da diverse parti del mondo e da diverse realtà, è fondamentale che i seminaristi vivano, ogni giorno, l’eperienza dell’amore di Dio in modo da poter anche essi dare la propria vita per il prossimo.

Una Meraviglia ai Nostri Occhi!

Il Redemptoris Mater non è solo un edificio, ma piuttosto l’opera di Dio, la sua azione creatrice di “pietre vive”. I formatori e lo staff, sono tutti missionari che lavorano come volontari, rendendo possibile questo capolavoro. I seminaristi dell’Estonia provengono da :

Cile, Bielorussia, Polonia, Portogallo, ecc. Tutti studiano la lingua estone e frequentano “on-line” gli studi filosofico-teologici presso l’Università Teologica di Lugano.